Comitato Scientifico


Brescia 7 aprile 2018
Milano 5 maggio 2018
Associazione No Profit

Luigi Scordamaglia è Amministratore Delegato di INALCA S.p.A., società leader in Europa nel settore delle carni bovine e della distribuzione alimentare con circa 2 miliardi di Euro di fatturato, operante con impianti di produzione e piattaforme logistico-distributive in 10 Paesi extra-UE (compresi Russia ed Africa).

Riveste, inoltre, altre posizioni, tra cui:

– Presidente di FEDERALIMENTARE, Federazione dell’Industria Alimentare Italiana che, con le sue 15 Associazioni di categoria, rappresenta  tutti i settori dell’Industria degli alimenti e delle bevande in Italia;

-Consigliere di Amministrazione dell’AGENZIA per la PROMOZIONE all’ESTERO l’INTERNAZIONALIZZAZIONE delle IMPRESE ITALIANE  (ex ICE);

-Membro dell’Executive Board del Business Forum Italia-Cina;

-Vice Presidente della Camera di   Commercio Italo-Russa CCIR;

– Membro dell’European Food & Agrobusiness Advisory Board di RABOBANK;

– Membro del Comitato per le Relazioni Industriali, del Comitato tecnico per l’Europa e del Comitato strategico per l’internazionalizzazione in CONFINDUSTRIA;

– Vice Presidente Esecutivo di ASSOCARNI, associazione dell’industria italiana delle carni;

– Membro del consiglio generale di Assica ( associazione industriali delle carni e dei salumi) ;

– Coordinatore dell’Osservatorio Internazionale sull’Italian Sounding Alimentare.

È laureato in Scienze Veterinarie presso l’Università di Perugia dove ha conseguito il Dottorato di ricerca su “Sviluppo, igiene, salubrità e qualità delle produzioni animali”.

Ha conseguito inoltre il diploma di specializzazione in “Ispezione degli Alimenti” presso l’Università di Torino.

Ha conseguito il Master in” Finanza Aziendale e Controllo di Gestione” presso la Facoltà di Economia dell’Università di Modena.

Il 2 giugno del 2015 gli è stata conferita l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

000Risorsa 6icn

Luigi Scordamaglia

Ad Inalca Spa - Presidente Federalimentare

" La fortuna è ciò che accade quando la preparazione incontra l' opportunità”

Luigi Scordamaglia è Amministratore Delegato di INALCA S.p.A., società leader in Europa nel settore delle carni bovine e della distribuzione alimentare con circa 2 miliardi di Euro di fatturato, operante con impianti di produzione e piattaforme logistico-distributive in 10 Paesi extra-UE (compresi Russia ed Africa).

Riveste, inoltre, altre posizioni, tra cui:

– Presidente di FEDERALIMENTARE, Federazione dell’Industria Alimentare Italiana che, con le sue 15 Associazioni di categoria, rappresenta  tutti i settori dell’Industria degli alimenti e delle bevande in Italia;

-Consigliere di Amministrazione dell’AGENZIA per la PROMOZIONE all’ESTERO l’INTERNAZIONALIZZAZIONE delle IMPRESE ITALIANE  (ex ICE);

-Membro dell’Executive Board del Business Forum Italia-Cina;

-Vice Presidente della Camera di   Commercio Italo-Russa CCIR;

– Membro dell’European Food & Agrobusiness Advisory Board di RABOBANK;

– Membro del Comitato per le Relazioni Industriali, del Comitato tecnico per l’Europa e del Comitato strategico per l’internazionalizzazione in CONFINDUSTRIA;

– Vice Presidente Esecutivo di ASSOCARNI, associazione dell’industria italiana delle carni;

– Membro del consiglio generale di Assica ( associazione industriali delle carni e dei salumi) ;

– Coordinatore dell’Osservatorio Internazionale sull’Italian Sounding Alimentare.

È laureato in Scienze Veterinarie presso l’Università di Perugia dove ha conseguito il Dottorato di ricerca su “Sviluppo, igiene, salubrità e qualità delle produzioni animali”.

Ha conseguito inoltre il diploma di specializzazione in “Ispezione degli Alimenti” presso l’Università di Torino.

Ha conseguito il Master in” Finanza Aziendale e Controllo di Gestione” presso la Facoltà di Economia dell’Università di Modena.

Il 2 giugno del 2015 gli è stata conferita l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.