Blog
22 Marzo 2019 - info
La ricetta che Franco Gussalli Beretta propone ai giovani di Smart Future Academy

Viaggia, sii curioso, umile 

e scegli aziende attente al welfare perché

SARÀ LA TUA VERA RICCHEZZA.

È la ricetta che Franco Gussalli Beretta propone ai giovani di Smart Future Accademy.

Gardone Val Trompia, 22 Marzo 2019 – Beretta è felice di sostenere per il terzo anno consecutivo Smart Future Accademy con una formula che quest’anno vede ingaggiato in prima persona il Presidente Franco Gussalli Beretta, fra gli speaker della giornata.

Nel suo intervento è racchiusa la sua personale visione sul futuro professionale dei giovani di oggi, che sposa appieno la filosofia di gestione applicata nelle sue aziende. 

Un percorso che per i giovani deve partire da una formazione innovativa, che affianchi alla tradizionale formula scolastica ed ai valori della famiglia e della comunità, approfondimenti nel mondo digitale e apertura al confronto interculturale, sia in contesti fisici di scambi all’estero e viaggi, che in contesti di navigazione digitale.

Questo patrimonio deve poi continuare ad essere alimentato nella carriera lavorativa di ciascuno in aziende attente alla persona nella sua dimensione di crescita e benessere, capaci di coltivare apertura mentale e attitudine all’innovazione attraverso iniziative di aggiornamento continuo.

Proprio in questi giorni, ad esempio, 250 collaboratori in Beretta si stanno misurando con la seconda edizione delle olimpiadi digitali, un test online di 80 domande su temi di mindset e digital skills al termine di un percorso di sviluppo di oltre un anno che li ha portati a confrontarsi in sede e fuori con le ultime tendenze del mondo della digital economy.

“Quando vi troverete a scegliere in quale azienda inserirvi – dice il Presidente di Fabbrica d’Armi Pietro Beretta SPA al termine del suo intervento – vi esorto a valutare, oltre agli ovvi aspetti di ruolo e retribuzione, anche la volontà dell’azienda di investire su di voi a 360° avendo cura di offrirvi formazione, iniziative al supporto del work-life balance e servizi di welfare, perché questa sarà la vostra vera ricchezza”.