Blog
10 Marzo 2019 - Lilli
Smart Future Academy accorcia la distanza tra il banco di scuola e il lavoro

Tra gli speaker dell’evento bresciano: Giuseppe Ambrosi, Francesca Bazoli,
Franco Gussalli Beretta, Davide Dattoli, Emilio Del Bono, Paolo Gesa, Giuseppe Pasini. 

Brescia, 27 febbraio 2019 – “Siamo orgogliosamente arrivati alla terza edizione di Smart Future Academy Brescia, ma soprattutto siamo fieri di vedere come questa realtà sia cresciuta, diffondendosi in modo contagioso e riuscendo a diventare un evento nazionale. Da quando siamo partiti, tre anni fa, grazie all’energia e alla passione di Brescia e di tutti i bresciani che ci hanno supportato sin dall’inizio, Smart Future Academy è diventato un faro, un modello e un format ora richiesto in moltissime città italiane. Oltre a Brescia, saranno Torino, Milano, Firenze, Padova, Bologna le tappe già previste per il 2019 e già a fine 2018 ci ha accolto con entusiasmo Bergamo. Essere al PalaLeonessa quest’anno corona il nostro sogno con largo anticipo: riempire i palazzetti dello sport!”.

Con queste parole Lilli Franceschetti, Presidente di Smart Future Academy ha presentato, mercoledì 27 febbraio al PalaLeonessa alla presenza di Emilio Del Bono – Sindaco di Brescia e Giuseppe Ambrosi – Presidente della Camera di Commercio di Brescia, l’edizione 2019 di questo innovativo progetto rivolto alle scuole superiori italiane, giunto alla sua terza edizione, che ha come obiettivo quello di aiutare gli studenti a meglio comprendere cosa vorrebbero fare “da grandi” attraverso il confronto diretto con figure di primo piano dell’imprenditoria, della cultura, della scienza e dell’arte a livello internazionale. Un progetto divenuto nazionale e che ha scelto Brescia, città in cui è nato, per inaugurare, il 26 marzo al PalaLeonessa, questo 2019.

“Se guardiamo ai dati sulle prospettive di occupazione nelle imprese ed alle relative richieste di profili professionali, elaborati trimestralmente dalle Camere di Commercio italiane nel quadro del progetto Excelsior commenta il presidente della Camera di Commercio di Brescia, Giuseppe Ambrosi è facile constatare come il mercato del lavoro sia alla ricerca di nuove figure, sempre più orientate agli aspetti innovativi della nostra economia quali, ad esempio, quelli legati ad impresa 4.0 e alla green economy. Sotto questo profilo, un progetto fortemente innovativo come Smart Future Academy rappresenta senz’altro un’importante occasione per far comprendere ai giovani, soprattutto, quali sono gli scenari economici e le prospettive del mondo del lavoro nel prossimo futuro”.

Smart Future Academy si rivolge ai ragazzi del triennio delle scuole superiori, la partecipazione è totalmente gratuita ed è valida ai fini dei programmi di “Alternanza Scuola Lavoro”, offrendo agli studenti, oltre al confronto diretto con personalità di altissimo livello che in uno speech intenso ed emotivo raccontano la loro esperienza personale rivelando le chiavi del loro successo, la possibilità di partecipare gratuitamente ai workshop “Lavori in corso nel Futuro” a cura di enti e imprese. Per questa giornata bresciana di orientamento formativo, unica nel suo genere, sono già stati confermati nomi d’eccellenza: Giuseppe Ambrosi – Presidente della Camera di Commercio di Brescia, Francesca Bazoli – Presidente di Brescia Musei, l’imprenditore di fama internazionale Franco Gussalli Beretta, Davide Dattoli – fondatore di Talent Garden e inserito da Forbes tra gli under 30 più influenti del mondo, Emilio Del Bono – Sindaco del Comune di Brescia, Paolo Gesa – Responsabile Divisione Business Banca Valsabbina e Giuseppe Pasini – Presidente di AIB. 

La dimensione nazionale di Smart Future Academy è confermata dalle collaborazioni siglate in questi ultimi dodici mesi a partire da quelle con l’Arma dei Carabinieri, Utilitalia, Federalimentare, Confcommercio Lombardia e l’ultima prestigiosa collaborazione con l’Istituto di ricerca della Banca d’Italia (Istituto Einaudi per l’Economia e la Finanza) che ha valutato Smart Future Academy come un progetto unico e non 

paragonabile ad altri a livello europeo. Il protocollo siglato tra le due realtà farà sì che l’Istituto avvii un’indagine, tramite questionari che verranno sottoposti prima e dopo l’evento agli studenti, per vedere come la partecipazione all’Academy impatta su di loro. Una prova sul campo per avere un riscontro concreto dell’efficacia delle azioni messe in campo dall’Associazione Smart Future Academy.

“Voglio ringraziare – conclude la Presidente di Smart Future Academy le Istituzioni, Camera di Commercio e Comune in primis, gli imprenditori, i dirigenti scolastici e gli insegnanti insieme al team e al Comitato Scientifico di Smart Future Academy perché hanno dimostrato quella social responsability che li spinge ad investire tempo e risorse a favore dei ragazzi della generazione Z: sono loro la risorsa del nostro Paese. Facciamo crescere loro e crescerà l’intero Paese”.

ANNO 2019 – SMART FUTURE ACADEMY APPUNTAMENTI:

Brescia, 26 marzo 2019

Torino, 8 aprile 2019

Milano, 16 aprile 2019

Firenze, 30 aprile 2019

Padova, 10 maggio

Bologna, 15 maggio 2019

Bergamo, ottobre 2019

Categorie: Novità, Brescia